Aumentare le vendite online? Vi spiego come fare

386
Vendite online

La domanda è sempre la stessa: come fare ad aumentare la propria vendita online e quindi incrementare il fatturato?

Tutti coloro che si trovano a gestire un negozio online, quindi tutti i titolari di un e-commerce, hanno l’obiettivo di aumentare le proprie vendite il più possibile.
E’ una domanda che mi sono posto spesso anche io all’inizio della mia carriera.
Ho cercato risposte, spesso non trovandole, ho sperimentato tutti i metodi che mi sono stati proposti e alla fine, sono riuscito ad incrementare la mia vendita online.
Adesso vediamo nel dettaglio come ci sono riuscito.

Incrementare le vendite online: 5 metodi e strategie efficaci

Ci sono due modi per incrementare vendita online: affidarsi a professionisti del settore, come Italiaonline, che attraverso il lavoro di un team di professionisti aiutano le aziende ad incrementare le proprie vendite sia sul territorio nazionale che all’estero, oppure, come ho fatto io, farlo autonomamente.
Le strategie che ho messo in atto per incrementare la mia vendita online sono le seguenti:

  • Ho aggiunto un blog al mio e-commerce: questa mossa mi si è rilevata decisiva, in quanto attraverso il mio blog riuscivo ad intercettare il target di riferimento, conoscendo quindi le esigenze di ogni utente. Un blog che si rispetti deve ad ogni modo rispettare tutti i parametri SEO e includere articoli ottimizzati.
  • Ho creato dei canali sui social network: i social possono rivelarsi un ottimo strumento, in grado di aumentare il fatturato della nostra vendita online. Il mio consiglio, è quello di scegliere però, il social più adatto alle vostre esigenze, in quanto essere presenti su tutti i social richiede risorse non indifferenti sia dal punto di vista economico che dal punto di vista temporale. Io personalmente, ho ottimizzato la mia quantità di vendite attraverso Instagram, che mi sento di consigliare a tutti voi, perchè è in grado di offrire la possibilità di condividere qualsiasi cosa con i propri follower e clienti e permette inoltre la sponsorizzazione dei post.
  • Ho migliorato la presentazione dei prodotti: bisogna sempre mostrare al meglio i vantaggi che il prodotto che stiamo vendendo è in grado di offrire. È possibile fare ciò anche attraverso l’utilizzo di immagini o video che ne mettano bene in mostra le caratteristiche e le funzionalità. Il testo comunque deve essere redatto adeguatamente, scegliendo le parole più adatte.
  • Ho ampliato la scelta dei metodi di pagamento: non tutti i clienti possono o preferiscono pagare allo stesso modo. Ecco perché se vuoi essere certo di non perdere nessun cliente devi offrire loro la possibilità di pagare in qualunque modo loro vogliano. Facendo il contrario, si rischia di spianare la strada alla concorrenza. Bisogna quindi adeguarsi al mercato, anche sotto questo punto di vista.
  • Ho indicato il piano più popolare: alla gente piace fare cose che piacciono agli altri.
    Questo è un semplice principio psicologico, ma funziona esattamente così. In sostanza, le persone vedono un corpo di persone simili come esperti su un argomento.
    Questo è il motivo per cui gli esperti di marketing o le pubblicità usano costantemente frasi come “il marchio numero 1 in America” ​​o “raccomandato dalla maggior parte dei medici”.
    Queste dichiarazioni aggiungono prove sociali al prodotto e influenzano le decisioni che prendiamo. Ci danno anche un senso di comunità con le nostre scelte. Abbiamo meno probabilità di prendere una decisione sbagliata, ragioniamo, se altri hanno scelto la stessa cosa prima di noi.
    Per sfruttare questo effetto a tuo vantaggio, dovresti scegliere il piano o l’opzione più popolari nella tua pagina dei prezzi. Non abbiate paura di promuoverlo pesantemente.

Sia che tu decida di affidarti ad esperti del settore, sia che tu decida di curare autonomamente il tuo marketing cerando di aumentare le vendite on line, le azioni da porre in essere sono pressoché le stesse. A fare la differenza è la certezza del risultato in cambio di un corrispettivo, se si sceglie di affidarsi ad esperti in marketing; oppure un grande impegno temporale in cambio di un risparmio economico ma con un risultato non garantito, se si sceglie di fare tutto autonomamente.